Instituto de la Máscara | Dr. Mario Buchbinder
Formación Oficial en Salud, Arte y Educación. Es una institución que articula lo psicoterapéutico, lo corporal, el psicoanálisis, el psicodrama, lo grupal, la creatividad y las máscaras. Este entramado constituye una definición conceptual y metodológica. La máscara revela y oculta a lo largo de la historia humana, lo personal, lo cultural y lo social.
Instituto, Máscara, Formación, Salud, Arte, Educación, Psicoterapéutico, Corporal, Psicoanalisis, psicodrama, grupal, creatividad, conceptual, cultura, social
16409
page-template-default,page,page-id-16409,page-child,parent-pageid-16407,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Dr. Mario Buchbinder

Medico psicoanalista e psicodrammatista con specializzazione in lavoro corporeo e espressivo. Il campo di interesse e professionale è diretto alla psicoterapia, terapia di gruppo, psicodramma e tecniche corporee e espressive.
È membro fondatore della Società Argentina di Psicodramma.
Dirige, insieme a (dot.ssa) Elina Matoso, l’Istituto della Maschera, dove si lavora e si investiga l’uso della maschera in differenti aree.
Ha pubblicato numerosi scritti e articoli.
Pubblicò il libro “ La Maschera delle Maschere, esperienza espressiva corporea terapeutica”, con la collaborazione di Elina Matoso, Edit. LetraViva, Bs. As., 1980;il libro “Temi Gruppali per Autori Argentini” autore dei capitoli I e II, Edit. Cinco; Bs. As., 1987/88; “Poetica dello smascheramento. Cammino della cura” Edit. Planeta, Bs. As., 1993 e “Poetica della Cura” Edit. Letra Viva, 2001.
Ha rivestito la carica di Coodirettore e Organizzatore dell’ “Hospital Dia” e dell’ “Hospital de Clinica”.
È professore di cattedra dei corsi di Psicodramma e Terapia Corporea, nella Università Aperta Interamericana.
Ha svolto e svolge supervisoni di gruppi terapeutici in distinti Centri di Salute.In ambito artistico ha scritto e diretto opere di teatro con l’utilizzo delle maschere tra cui “Estampas” presentata nel Teatro Nazionale Cervantes.
Ha pubblicato tre libri di poesia:
“Fardos de Algodón”, Bs. As., 1998, Edit. Libros de Tierra Firme;
“Andén de otoño”, Bs. As., 2002, Edit. La Luna Que,
“Luz de Obsidiana”, Bs. As., 2006, Edit.
Ha partecipato, in numerose occasioni, a Incontri e Congressi Nazionali e Internazionali.